Valentino Rossi, in più di un’occasione, non ha nascosto di essere in forse riguardo il circuito di Motegi. Dopo Fukushima, andare in un paese esposto alle radiazioni, secondo il professore, potrebbe mettere a repentaglio la vita dei piloti, dei team tecnici e delle famiglie.A qualche mese di distanza dal terremoto Giapponese e dal disastro nucleare, i piloti sono più vicini al Gran Premio di Motegi che non è stato affatto depennato dalle gare ufficiali.

Valentino Rossi e la Ducati hanno deciso di affrontare la gara con moderazione.

Ottimismo, è questo quel che contraddistingue le parole di Valentino Rossi alla vigilia della gara. Il periodo motociclistico è ancora molto turbolento, la Ducati sta avendo qualche difficoltà ma rispetto ai risultati ottenuti l’anno scorso in Giappone, si può pensare ad un bis.

Valentino Rossi, vorrebbe ripetersi. A Motegi ha vinto per ben due volte e sono stati sei i gran premi giapponesi in cui il campione pesarese è salito sul podio.

L’anno scorso ha ottenuto un bel risultato dopo il duello ingaggiato con Lorenzo.

Adesso sembra arrivato il momento di perfezionare l’assetto della GP11.1 e dare un’occhiata alle condizioni meteo. Le previsioni sono al momento un po’ incerte, ma i turni di prova saranno l’occasione per testare la Ducati di Motegi.