Toyota ha annunciato di aver richiamato 6,39 milioni di veicoli a livello mondiale. Il primo produttore automobilistico del mondo ha specificato che sono in tutto 26 i modelli interessati dal provvedimento, tra cui anche la Yaris. Tutti i modelli sono stati prodotti tra aprile 2004 e agosto 2013, e tra questi ci sono la Pontiac Vibe e la Subaru Trezia, oltre alla Corolla Sedan e la RAV4 sportiva. Le auto interessate alla “campagna di rientro” sono oltre un milione solo in Giappone, mentre quasi due milioni e mezzo di veicoli circolano negli Stati uniti e 770mila in Europa. In Cina sarebbero oltre 60mila.

La nota positiva è che i diversi problemi tecnici rilevati - secondo il Corriere della Sera - non hanno comportato incidenti. Alcuni dei difetti identificati dalla casa giapponese riguardano il sedile del conducente, la colonna dello sterzo e l’accensione del motore, che può creare un rischio di incendio (due i casi accertati ma senza incidenti). Non è il primo richiamo ufficiale della Toyota che già nel 2012 fece rientrare circa 7,4 milioni di auto. L’ultimo risale al febbraio scorso, quando furono interessate circa 1,9 milioni di Prius vendute fra il 2009 e il 2014 (circa la metà di tutte quelle immatricolate da quando il modello esiste) di cui 5800 solo in Italia, per un guasto riguardante la centralina elettrica.

Nel 2009 e nel 2010 la casa giapponese ha richiamato 12 milioni di veicoli spendendo complessivamente 2,4 miliardi di dollari mentre nel dicembre 2012 aveva dovuto pagare un risarcimento da 1,1 miliardi di dollari per i problemi all’acceleratore di alcuni modelli venduti in USA. La notizia ha avuto immediate ripercussioni sulla Borsa di Tokyo: poco prima della chiusura delle contrattazioni, le azioni del colosso nipponico erano in calo di oltre il 3%. Della notizia, riportata sul sito ufficiale americano, non c’è traccia sul sito ufficiale italiano e su quello europeo.

LEGGI ANCHE

Toyota i-Road: il triciclo elettrico pronto a sbarcare in Europa

Toyota Hybrid Space Milano: in mostra i segreti dell’auto ibrida

Auto ibride Toyota e Lexus: consumi ed emissioni ridotte

Nuova Toyota Aygo: foto e video dal Salone di Ginevra

La Toyota Rav4 giunge alla quarta serie