Un modello Suzuki nuovo che farà il suo debutto nelle concessionarie nel week-end del 19 e 20 novembre. La casa giapponese mette a segno un altro colpo ma senza esagerazioni.Stavolta la Suzuki ha cercato di rivoluzionare il mondo delle piccole utilitarie senza apportare grandi modifiche ai modelli già distribuiti. Tanto che le recensioni della Suzuki Swift Sport parlano di una vettura sportiva ma non troppo.

In pratica una macchina piccola, aggressiva e grintosa, nel design e nelle prestazioni, ma obbligata allo stesso tempo a restare sotto la soglia massima di emissioni di CO2.

Per il momento si affaccerà sul mercato un modello a 3 porte, venduto alla modica cifra di 17.900 euro, con un corso di guida sicura incluso nel prezzo. Due giorni per imparare a limitare i rischi al volante.

Ma la Suzuki promette: dal 2012 potrebbe essere introdotta anche una versione dell’auto a cinque porte. L’obiettivo commerciale, almeno in Italia, è quello di introdurre almeno 500 unità, per veder passare dall’1,5 al 2 per cento la percentuale di presenza nel settore privato.

Nel 2013 poi ci sarà un’ulteriore novità nel mercato grazie all’iniziativa Suzuki relativa all’introduzione della versione ibrida Range Extender.

Chi volesse sbirciare la Suzuki Swift Sport può recarsi in concessionaria o visitare il sito della casa automobilistica giapponese.