Il MotoGp perde un pezzo importante: la Suzuki, infatti, ha annunciato di ritirarsi dal campionato nella classe regina. Dopo tante voci, è arrivata la notizia ufficiale.Gli appassionati di motociclismo, anche adesso che il campionato si è concluso con la strepitosa vittoria di Stoner, non possono essere affatto tranquilli. Arriva a poche ore di distanza dall’appuntamento di Valencia, la notizia che circolava da un po’: il Team Suzuki si ritira dal MotoGp.

Per ora sempre ch e il ritiro sia momentaneo e legato alle condizioni economiche vissute dal Giappone in seguito agli incidenti di Fukushima. Il terremoto che ha sconvolto il paese ha messo a repentaglio la produttività di molte aziende.

La Suzuki Motor Corporation, quindi, per il momento non partecipa al prossimo MotoGp, per il futuro si valuterà la spesa da sostenere. Con questo anno sabatico si spera di riuscire a tamponare le perdite dovute alla recessione economica.

Il possibile rientro, dicono dallo staff, potrebbe essere già nel 2014. In questo lasso di tempo il team metterà a punto una macchina più competitiva, il cui motore sarà testato nelle corse su strada e nel motocross, discipline dove la Suzuki non mancherà di esercitare.

Nel MotoGp restano adesso le moto della Honda, della Yamaha e della Ducati.