Guy Martin, pilota inglese di 38 anni è stato protagonista di un’altra impresa. In sella a una Suzuki Hayabusa è andato alla caccia del record inglese di velocità su due ruote sulla distanza di un miglio. Con partenza da fermo, il britannico è riuscito a raggiungere la straordinaria velocità di 270.965 mph/h, corrispondenti a 436.1 chilometri orari. Un risultato straordinario, realizzato su una moto da 830 cavalli; per capire si parla della potenza di 3 motori da MotoGP. Il motore turbocompresso e l’intera moto sono state preparate da Jarrod Frost, un amico di Guy di lunga data. “Già anni fa Guy mi aveva detto che avrebbe voluto fare un tentativo con una delle mie moto, una volta esaurita la sua esperienza con le gare su strada. Non ha fatto altro che portarmi una Hayabusa di serie e io l’ho trasformata in questa moto da record” ha dichiarato Frost.

Guy Martin e il suo tecnico ritengono di poter andare anche oltre la barriera delle 300 miglia orarie, o per meglio dire raggiungere i 480 km/h. Jarrod Frost, colui che ha preparato la Suzukine è convinto: “Sul finale il vento ci ha disturbato un po’ e di conseguenza ci siamo fermati, ma non vedo grosse difficoltà nel migliorare ulteriormente la prestazione”. L’ossessione per i record di velocità è diventata una parte importante della vita e delle attività di Martin, un pilota spericolato e capace di raggiungere per 17 volte il podio al TT Island, la corsa più pazza del mondo. Guy Martin conduce anche un programma su Channel 4 in Gran Bretagna e le sue imprese vengono trasmesse sulla tv pubblica, per la gioia dei tanti appassionati.