Subaru BRZ, prove su strada

La nuova Subaru BRZ continua a stupire anche alla guida e l’assetto azzeccatissimo la rende davvero “incollata” all’asfalto.
In accelerazione la nuova coupé delle Pleiadi non delude e il propulsore 2 litri 4 cilindri boxer  si esprime al meglio sopra i settemila giri e sul permette di passare da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi.
I consumi della Subaru BRZ sono relativamente bassi e nel ciclo misto si attestano su 11 chilometri percorsi con un litro di carburante. Lo sterzo molto preciso permette all’auto di entrare bene nelle curve e le vibrazioni sono ridotte al minimo. Buone le sospensioni che anche sullo sconnesso non negano il massimo confort ai passeggeri.