L’aveva già annunciato Paolo Simoncelli, il suo intento di costituire una onlus che portasse il nome del figlio morto sul circuito di Sepang in seguito ad un tragico incidente.Paolo Simoncelli, il padre di Sic, è stato intervistato in merito alla onlus che porterà il nome del figlio e anche in merito al suo eventuale rientro nel motomondiale.

Si torna a parlare di Sic perché il 20 gennaio avrebbe compiuto 25 anni. Un’occasione unica per iniziare la raccolta fondi per la onlus che porterà il nome di Marco Simoncelli. Sarà per questo organizzata una serata con i comici di Zelig.

Hanno collaborato all’organizzazione dell’evento anche Aldo Drudi e Sergio Sgrilli. I fan sono contenti di questa scelta e hanno approfittato anche del Motorshow di Bologna per recarsi a Coriano e rendere omaggio al campione scomparso prematuramente.

La presidenza della Onlus sarà affidata alla madre di Sic ma per il momento non si sa bene di cosa si occuperà. Di certo c’è che occorre definire un budget di partenza e il primo evento sarà importante in questo senso.

A chi gli chiede se prevede di tornare nel MotoGp, Paolo Simoncelli spiega che i tempi non sono ancora maturi, ha ricevuto diverse proposte anche quella di seguire per Fausto Gresini un gruppo di giovani piloti. Al momento però Simoncelli vuole ancora avere il tempo per rendersi conto della scomparsa del figlio.