Il sette volte campione del mondo, nell’anno in cui festeggia il ventennale della carriera in Formula 1 è ancora al centro del mercato piloti.La Mercedes non intende lasciare andare né Schumacher né Rosberg.

Il duo d’assalto della scuderia tedesca sembra non avere dubbi sul team sportivo. Mentre restano dei dubbi sulla prossima macchina che verrà data loro.

Di fatto le indicazioni di Schumacher sono sempre importanti e il Kaiser dimostra alla Mercedes la stessa dedizione che riservava alla Ferrari.

Per questo in un’intervista ad Eurosport Germania, Haug parla del futuro della Mercedes e non dimentica di parlare di Rosberg e Schumi.

La collaborazione con i due si prolungherà perché stanno facendo un lavoro ottimo nel campionato di Formula 1.

Le loro doti non sono sicuramente in dubbio. Resta da perfezionare lo sviluppo tecnico della monoposto.

Dal carico aerodinamico alla gestione delle gomme. Il cammino verso la vittoria non è così breve. Ma Haugh è sicuro che con Nico e Michael la Mercedes guadagnerà posizioni nella classifica costruttori e in quella piloti.

Saranno terzi, poi secondi e poi anche primi. L’importante è continuare con la stessa verve che anima le giornate di lavoro oggi.