In occasione del Salone di Ginevra, Citroën presenta Citroën C5 CrossTourer. Questa nuova versione ‘all road’ riprende i plus che hanno decretato il successo della C5, venduta in oltre 530.000 esemplari nel mondo. Il modello della casa francese si annuncia più che mai a prova di strada: il design conferisce una spiccata personalità, grazie ai profili specifici applicati ai parafanghi, alle barre al tetto longitudinali grigio opaco abbinate ai cerchi in lega da 18″ grigio opaco diamantati, ai gusci dei retrovisori esterni cromati e alle piastre di protezione in alluminio spazzolato sui paraurti anteriore e posteriore.

Il comfort viene garantito su ogni superficie grazie soprattutto alla sospensione Idrattiva III+ che permette di gestire l’assetto in tempo reale per conservare una distanza dal suolo costante, indipendentemente dal carico della vettura. Questa sospensione adatta flessibilità e smorzamento in base allo stile di guida del conducente e al profilo della strada. A velocità moderata, C5 CrossTourer beneficia di due differenti altezze dell’assetto (+6 cm fino a 10 km/h e +4 cm fino a 40 km/h) per il superamento di ostacoli a bassa velocità. Se l’abbassamento automatico ad alta velocità favorisce l’aerodinamica, un assetto variabile facilita anche il carico, alzando o abbassando l’altezza della soglia del bagagliaio.

Citroën C5 CrossTourer offre anche il sedile conducente con regolazione lombare elettrica e funzione massaggio e il rivestimento degli interni in pelle integrale. Con l’Intelligent Traction Control si affrontano con tranquillità tutte le condizioni di guida, ottimizzando la motricità su fondo innevato o su fango mentre il sistema di navigazione eMyWay è abbinato alla telecamera di retromarcia.

LEGGI ANCHE

Nuova Citroen C4 Picasso: prezzi, motorizzazioni e test drive

Citroën DS5 Hybrid4 prova: il test drive a passo di musica

Citroen Racing 2014: presentata la nuova stagione agonistica

Renault Scenic Cross X Mode: prezzo, foto e prova su strada

Peugeot 308 Station Wagon: al Salone di Ginevra il lancio in anteprima mondiale