Il web veicola i messaggi più allegri e anche quelli più tristi. In questo ultimo periodo la rete e in particolare i social network, sono diventati uno strumento per accogliere le confessioni più intime degli internauti. Non è la solita manfrina sull’uso delle tecnologie, anche perché non è questo il luogo adatto alla trattazione dell’argomento. Si tratta soltanto di una riflessione introduttiva alla notizia del giorno in campo motociclistico.

Valentino Rossi, l’abbiamo già detto altre volte, è uno di quei piloti che su Twitter mantiene sempre aperto il dialogo con i  fan. L’indomani dell’incidente di Sepang è con un piccolo cinguettio che ha espresso tutto il dolore per la perdita dell’amico.

Il giorno di Natale, il Dottore, si è reso protagonista dell’ennesimo messaggio strappalacrime: “Buon Natale a tutti amici di twitter e grazie per l’affetto e per il supporto. Io come regalo vorrei indietro il Sic“.

La morte di Simoncelli è avvenuta ormai 2 mesi fa ma dopo Sepang c’è stata solo un’occasione in pista per onorare la memoria dell’amico e in quell’occasione Rossi è stato anche buttato fuori pista alla prima curva.

A distanza di qualche settimana, Rossi che è sempre stato vicino ai Simoncelli, ha fatto in modo che la fidanzata di Sic, Kate, fosse assunta dalla VR46, la società che curava gli interessi di Marco ed ora si occupa ancora di quelli di Valentino Rossi e anche di Tony Cairoli.