La salma di Marco Simoncelli è arrivata su un volo della compagnia aerea malese a Fiumicino, poi il lungo corteo funebre è arrivato fino a Coriano, in Romagna. Il rientro di Marco Simoncelli è stato molto dimesso. Il volo è atterrato a Fiumicino all’alba. Sull’aereo oltre il padre del pilota, c’erano anche Valentino Rossi e la fidanzata di Sic, Kate. Ad accoglierli oltre alle forze dell’ordine, i fan e il presidente del Coni.

Un veloce scambio di battute, poi la salma è stata caricata sul carro funebre che è arrivato scortato a Coriano in Romagna. La città era in lutto e si è stretta attorno ai familiari del pilota della Honda Gresini.

Sulla sua bara sono stati posti dei fiori bianchi e una volta entrato nella cittadina, il carro si è diretto verso la villa dove ad attendere Marco c’erano la madre e gli amici più intimi del pilota. Dietro una macchina con i vetri oscurati con il padre di Sic e la fidanzata.

Nel comune sarà allestita la camera ardente e i funerali sono confermati per giovedì pomeriggio alle ore 15 presso la Chiesa Santa Maria Assunta. Le esequie saranno officiate dal vescovo di Rimini. Molti i vip attesi per l’ultimo saluto a Simoncelli, soprattutto tanti altri sportivi.