Renault Clio è sbarcata sugli scenari automobilistici nel lontano 1990, sono passati quasi 30 anni da allora e nel frattempo si sono susseguite varie generazioni fino ad arrivare alla quarta, quella attualmente in commercio, ma fra poco ci sarà anche una quinta generazione di Clio, destinata a continuare a mietere successo come hanno fatto tutte le versioni precedenti susseguitesi nel tempo. La prima del 1990 fu una vera e propria rivoluzione, una piccola vettura dalla grande abitabilità e confort, la seconda del 1998 ha ripreso le caratteristiche di forza della precedente generazione e ne ha ampliato l’efficacia, la terza ha aumentato i suoi standard qualitativi e la quarta ha aperto le strade ad un nuovo design per tutta la gamma Renault. Dal 1990 sono stati venduti oltre i 15 milioni di esemplari di Renault Clio, che da moltissimi anni è anche la vettura straniera più amata dagli italiani. Nel 2019 è venuto il momento di vedere la nascita di una nuova Renault Clio.

In attesa di conoscerla, Laurens van den Acker, Direttore del Design Industriale del Gruppo Renault, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’importanza di questa vettura: “La quinta generazione di CLIO è molto importante per noi perché quest’auto è il best-seller del segmento, il secondo modello più venduto in Europa, senza distinzione di categoria. È un’icona, l’ultimo atto della saga CLIO, che adotta il meglio delle generazioni precedenti. Il design esterno di CLIO IV ha profondamente sedotto i nostri clienti e continua a sedurli ancora oggi. Abbiamo quindi scelto di preservarne il DNA conferendole, parallelamente, maggiore modernità ed eleganza. Gli interni hanno subito una vera e propria rivoluzione, con un significativo miglioramento della qualità percepita, maggiore raffinatezza e una forte presenza tecnologica. È la migliore delle CLIO”.

Renault ha svelato gli interni della sua nuova Clio, dei quali si nota subito un innalzamento della qualità percepita. Sono stati adoperati materiali di alta qualità, plastiche soft touch e i dettagli sono molto curati. Fa il suo esordio anche uno “Smart Cockpit” di Nuova CLIO orientato verso il conducente. Si tratta di un display multimediale da 9,3 pollici, è verticale e leggermente ricurvo, simile a quello visto su Espace. Nuova Clio dispone anche di un display digitale, uno schermo TFT da 7 a 10 pollici che facilita la guida.