Stiamo provando a valutare tutte le opportunità assicurative per i cittadini che decidano di cambiare polizza assicurativa, magari adottando una serie di optional che prima non erano previsti. Negli articoli precedenti, facciamo un breve riepilogo, abbiamo illustrato i vantaggi economici delle assicurazioni online che in genere non garantiscono il contatto fisico ma consentono di risparmiare parecchio in termini economici.

Abbiamo poi visto cosa vuol dire assicurare una vettura per furto e incendio e cosa prevedono anche le garanzie collisione e kasko. Entrambe queste ultime coperture citate, sono da considerare estese anche agli optional.

Esistono però altri optional assicurativi a discrezione dell’automobilista, ne illustriamo brevemente due: il bonus protetto e la copertura contro atti vandalici. Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

La clausola Bonus Protetto è quella che consente all’assicurato di essere perdonato dal punto di vista dell’incremento del costo della polizza, se si tratta di un primo sinistro. Se nel periodo di osservazione da parte della compagnia assicurativa non ci sono stati altri sinistri, la classe di merito resta la medesima.

Per quanto riguarda la polizza per atti vandalici, copre l’assicurato dai danni meteriali e diretti in cui può incappare la vettura di un automobilista in caso di scioperi, tumulti popolari, sommosse, atti di sabotaggio, terrorismo e vandalismo.