Pensando al traffico di euro che gira attorno alla Formula 1, è facile credere che i piloti e le loro squadre si portino annualmente a casa un bel gruzzoletto.

Un po’ quel che si pensa dei calciatori anche se i dettagli degli ingaggi, in questo caso, non sono sempre trasparenti.Non vogliamo dire che c’è ombra sugli stipendi dei piloti, dei tecnici e degli operatori che tengono insieme una squadra durante il campionato.

Il fatto è che mentre il calcio mercato palesa al mondo intero i termini degli accordi tra le squadre, al contrario nella Formula 1 la riservatezza è maggiore.

Il rispetto della privacy degli sportivi, però, non ha impedito ad un quotidiano tedesco di elencare i soldi portati a casa da ciascun pilota.

Il grande protagonista delle rilevazioni è ancora una volta il quotidiano Bild che ha calcolato con un’approssimazione affidabile, quel che va nelle tasche dei vari Alonso, Schumacher e Vettel. Il più facoltoso della categoria pare sia proprio il ferrarista.

Fernando Alonso, come anticipa il sito del Bild, ogni anno dichiara al fisco qualcosa come 25 milioni di euro. Un ricavato che somma l’ingaggio della Ferrari con la quota delle sponsorizzazioni. Il secondo classificato nella lista dei superricchi della F1 è Schumacher che riceve ben 21 milioni di euro.

42 anni e uno stipendio che fa pesare alla Mercedes la notorietà acquisita dal pilota. Terzo è Vettel che sta per laurearsi campione del mondo ed ha uno stipendio di 16 milioni di euro annui più i vari premi “produttività”.