Quadro Vehicles per celebrare i 205 anni dell’Arma dei Carabinieri, ha consegnato due esemplari di Qooder con livrea speciale alla sezione dell’Arma del capoluogo lombardo. Si parla di un veicolo a quatto ruote che combina perfettamente le doti dello scooter con quelle delle auto, mostrando delle caratteristiche che sono funzionali ai pattugliamenti per le strade e i quartieri delle grandi città. L’agilità è senza ombra di dubbio una delle virtù più importanti di questo veicolo e il suo ruolo è ben strutturato.

La consegna è stata effettuata nelle mani del Comando Generale “Pastrengo”e hanno preso parte sia il Generale di Corpo d’Armata Gaetano Maruccia, Comandante del Comando Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, sia Paolo Gagliardo, Ceo di Quadro Vehicles, che ha dichiarato: “E’ un onore rinnovare la partnership con l’Arma dei Carabinieri in occasione dei 205 anni dalla fondazione. Qooder rappresenta un nuovo concetto di mobilità, diretto a migliorare la sicurezza e la stabilità su strada, una ‘mission’ che ben si sposa con il servizio svolto quotidianamente dagli uomini e le donne in divisa per la tutela e la sicurezza del nostro Paese”.

Oltre alla livrea speciale dei Carabinieri, il Quadro Qooder è dotato del sistema brevettato HTS Hydraulic Tilting Syste che gli permette di inclinarsi come una moto ma di mantenersi aderente con la strada grazie alle sue 4 ruote da 14 pollici. Con questo tipo di caratteristiche Qooder capace di affrontare con totale sicurezza anche le strade più dissestate e non battute. Tra le dotazioni speciali ci sono i dispositivi di emergenza luminosi a LED e sonori, in linea con i motocicli già operativi, parabrezza regolabile, bauletto posteriore, paramani e bull bar.