Oltre ad aver diramato il nuovo calendario per il Mondiale di F1 2015 il Consiglio mondiale della Fia si è soffermata sul caso di Max Verstappen che è destinato a rimanere unico. Dal 2016 infatti, regole più rigide per ottenere la superlicenza, per correre in F1 servirà aver compiuto 18 anni e aver percorso almeno 300 km di test su una monoposto, con almeno due anni di esperienza. Una decisione presa sulla base dell’episodio relativo alla scuderia Toro Rosso, che ha deciso di ingaggiare per il 2015 Verstappen mettendolo sotto contratto prima di aver compiuto 17 anni.

Altro tema importante discusso a Doha, sede dell’incontro dei vertici Fia, niente punti doppi nell’ultimo Gran Premio come invece era avvenuto ad Abu Dhabi e bocciata l’idea di ripartenza dalla griglia dopo ogni Safety Car. Semaforo verde invece per la “Safety Car virtuale” (il sistema che impone dei limiti di velocità ai piloti senza che questi si accodino dietro alla vettura su pista) mentre cambiano le penalità per la sostituzione della power unit: se il pilota non è nelle condizioni di scontare interamente la retrocessione sulla starting greed, il resto verrà commutato in termini di tempo anziché portarsi dietro la sanzione nella gara successiva. Introdotto anche lo Stop and go di 10 secondi in caso di “unsafe pit releases” ai pit stop,  ovvero l’ok a partire dopo i pit stop mentre sta sopraggiungendo in corsia box un altro concorrente.

Nelle date del calendario del prossimo Mondiale di F1 torna il GP della. Il via a Melbourne in Australia il 15 marzo e conclusione il 29 novembre con il GP di Abu Dhabi. Il GP d’Italia si correrà a Monza il 6 settembre.

Il calendario:

15 marzo GP d’Australia
29 marzo GP di Malesia
12 aprile GP di Cina
19 aprile GP del Bahrain
3 maggio GP di Corea (da confermare)
10 maggio GP di Spagna
24 maggio GP di Monaco
7 giugno GP del Canada
21 giugno GP d’Austria
5 luglio GP di Gran Bretagna
19 luglio GP di Germania
26 luglio GP d’Ungheria
23 agosto GP del Belgio
6 settembre GP d’Italia
20 settembre GP di Singapore
27 settembre GP del Giappone
11 ottobre GP di Russia
25 ottobre GP degli Usa
1 novembre GP del Messico
15 novembre GP del Brasile
29 novembre GP di Abu Dhabi