Colossale reveal globale per la nuova MX-5, svelata in tutto il mondo nel corso di tre eventi a Barcellona, in Giappone e negli Stati Uniti. La quarta generazione della roadster giapponese presenta un adattamento distintivo del design Kodo–Soul of Motion, è dotata della tecnologia SkyActiv, inclusi motori benzina appositamente adattati, insieme alla prima versione di telaio a trazione posteriore. Le modifiche introdotte nella struttura, con il motore più vicino al centro della vettura, si associano all’uso dell’alluminio per i rinforzi di cofano, baule, parafanghi anteriori e paraurti. Operazioni che permesso di ridurre il peso della vettura di 100 kg e di ottenere un baricentro più basso, con una distribuzione dei pesi 50:50 fra anteriore e posteriore che punta ad aumentare il piacere di guida.

La roadster è lunga 3,91 m ed è alta appena 1,23 m mentre a bordo i pedali, i comandi e gli indicatori aiutano il pilota a mantenere la migliore postura durante la guida. Ridotta l’altezza del cofano e l’arretramento dei montanti del parabrezza (che sono anche più sottili) è stata ottenuta una maggiore visibilità della strada e degli altri veicoli. Mantenuta, in onore del passato, la capotte a movimento manuale. “Non abbiamo potuto prescindere dal principio ‘innovare per preservare’ - ha detto Nobuhiro Yamamoto, responsabile del programma MX-5 - se vogliamo che MX-5 continui ad essere così amata anche nei prossimi 25 o 50 anni. Siamo sempre ispirati dalla passione dei nostri tifosi in tutto il mondo”.

La sportiva di Mazda è guardata in modo particolare dall’Italia perchè rappresenta la base da cui alla fine del prossimo anno deriverà la nuova Spider Fiat, prodotto della joint venture che la casa nipponica e quella torinese hanno avviato nel 2013. Il design sarà probabilmente molto diverso da quello della nuova MX-5 ma la Spider Fiat punta a conquistare i mercati di Europa, Medio Oriente e Americhe in cui verrà venduta probabilmente anche nella versione Abarth.

La nuova MX-5 nei 25 anni di vita precedenti ha venduto quasi 950mila unità e detiene il record mondiale assegnato da Guinness come la due posti sportiva più venduta di tutti i tempi. Sarà proposta dall’estate 2015, quando arriverà sui mercati mondiali, Italia compresa, con due motorizzazioni benzina a iniezione diretta di 2,0 litri, accoppiate ad una trasmissione automatica a 6 rapporti o a un cambio manuale a 6 marce.

EGGI ANCHE

Nuova Mazda MX-5 2014: la futura spider Fiat Abarth

Fiat Chrysler fusione: Mazda il prossimo obiettivo

Nuova Mazda 6: efficienza e piacere di guida

Mazda motori Skyactiv: impennata di richieste

Il concept Mazda Hazumi