Debutto sul mercato per la nuova Hyundai Genesis, l’ammiraglia coreana totalmente rinnovata in ogni ambito e sviluppata all’insegna del lusso e delle tecnologie più innovative, che punta su design, comfort e piacere di guida. La berlina segmento E viene commercializzata in Europa in serie limitata da luglio 2014 e rappresenta la Hyundai più equipaggiata e tecnologicamente avanzata mai distribuita in Italia ed Europa. Leonardo.it ha avuto il piacere di provarla in anteprima in un test drive esclusivo sulle strade della Germania (QUI IL NOSTRO TEST DRIVE).

Nuova ambasciatrice della più recente evoluzione del linguaggio stilistico ‘Fluidic Sculpture’ dell’azienda, Hyundai Genesis fonde uno stile sofisticato abbinato a grandi prestazioni, nettamente migliorate rispetto al modello precedente: il poderoso motore 3.8 litri benzina V6 GDI che utilizza la tecnologia GDI (iniezione diretta) per generare una potenza massima di 315 cavalli a 6000 giri/minuto e 397 Nm di coppia a 5000 giri. L’elevato rapporto di compressione (11,5:1) assicura un’elevata efficienza termica, con conseguenti migliori prestazioni del motore anche grazie all’inedita trasmissione automatica a otto marce e risparmi di carburante. Massima sicurezza e piacere di guida sono garantiti dall’uniforme distribuzione del peso ma soprattutto dal nuovo sistema di trazione integrale HTRAC, appositamente sviluppato per la nuova Genesis), qui abbinato alle sofisticate sospensioni indipendenti Multi-link con barra stabilizzatrice (con assetto che può essere impostato dal guidatore agendo sul “Drive Mode Select”).

La Genesis protegge il guidatore ed ogni passeggero in maniera intelligente e riservata. Nascoste alla vista, alcune delle tecnologie che massimizzano la sicurezza sono lo Smart Cruise Control e l’Automatic Emergency Braking. Novità mondiale è il primo sensore di presenza CO2 nell’abitacolo, che aiuta ad evitare gli attacchi di sonnolenza. Si è notato infatti come i passeggeri comincino ad avvertire una certa sonnolenza quando la quantità di CO2 all’interno del veicolo raggiunga particolare livelli e per questo è stato montato un impianto di ventilazione che monitora l’introduzione nel veicolo di aria fresca (o di ricircolo).

La Genesis viene distribuita in Italia unicamente in una versione dalla completa dotazione di serie e ricca di dispositivi all’avanguardia tecnologica: fra le numerosissime caratteristiche tecniche, spiccano i nove airbag di serie, la chiave “Smart Key” con pulsante d’accensione, l’Head-Up Display (che mostra direttamente sul parabrezza i più importanti parametri dell’auto, per evitare di distogliere gli occhi dalla strada) e la Frenata d’Emergenza Automatica (AEB). A questi si aggiungono il Sistema di Mantenimento della Corsia (LKAS), il Controllo Avanzato di Trazione in Curva (ATCC) abbinato al Controllo Elettronico della Stabilità (ESC), il Blind Spot Detection (BSD) abbinato al Rear-Cross Traffic Alert (RCTA), lo Smart Cruise Control (SCC), lo Smart Parking Assist (SPA).

Il vano bagagli dispone inoltre dell’apertura automatica, così come le portiere si serrano elettricamente quando non sono state chiuse alla perfezione (“Power Door System”). Le numerosi colorazioni disponibili in gamma comprendono il Platinum Silver, l’Urban Gray, l’Onyx Black e l’Haze Blue, con interni in pelle nappa bianco avorio, neri o beige ed inserti in vero legno. All’interno dell’abitacolo spicca il dispositivo di navigazione satellitare con schermo da 9,2 pollici, climatizzatore automatico a tre zone ed impianto audio Lexicon con 17 altoparlanti. Il prezzo unico è di 65000 euro chiavi in mano.