La Ford svela la nuova Focus, che si distingue al primo impatto per il look, dinamico e affascinante, in linea con il nuovo corso estetico dell’Ovale Blu. Il nuovo modello si arricchisce di nuove tecnologie e di interni con rifiniture di qualità superiore, e riduce ulteriormente sia i consumi che le emissioni. La nuova Ford Focus debutta oggi al Mobile World Congress di Barcellona e sarà presentata al mondo dei motori la settimana prossima, nel corso del Salone di Ginevra. Con la nuova Focus, che sarà in vendita nella seconda metà del 2014, debuttano in Europa sia il SYNC 2, una nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford, che i nuovi motori EcoBoost e TDCi di cilindrata 1.5.

Ford ha aggiornato il carattere della Focus proponendo una nuova interpretazione del nuovo linguaggio estetico globale Ford, già mostrato a bordo della nuova Fiesta e della prossima generazione di Mondeo. La nuova identità estetica si distingue all’anteriore grazie alla griglia trapezoidale, al cofano scolpito e al frontale più largo e basso. Le linee si sviluppano armoniosamente dalla griglia ai montanti per restituire un carattere imponente ma dinamico. L’anteriore è arricchito da dettagli cromati che aggiungono un tocco di eleganza senza tempo e dai fari più sottili, squadrati e avvolgenti, il cui stile è ripreso dai fendinebbia. Il posteriore è stato rivisto rendendo più morbide le linee sia del portellone che dei fari, anche questi più sottili rispetto alla generazione precedente. Ford SYNC 2 con schermo touch e una gamma di tecnologie avanzate, per motori più efficienti ed emissioni di CO2 che permetterà alla Focus di diventare la prima ‘family car’ europea a benzina a scendere al di sotto della soglia dei 100 grammi di emissioni.