Marc Marquez si conferma il più veloce sulla pista di Austin e conquista la pole del GP del Texas. Alla faccia del rookie che conferma la supremazia dimostrata nei test e nel weekend. Alla seconda chance firma la prima partenza al palo in MotoGP.

Il 20enne spagnolo chiude con un tempo più rapido rispetto ai test di marzo (2’03″021) precedendo Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, staccati rispettivamente di 2 decimi e di un secondo netto. Una tripletta spagnola ma soprattutto un dominio nettiissimo di Honda che domani parte favorita per vincere il suo primo GP stagionale. Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) è quarto davanti a Stefan Bradl (LCR Team) che in seconda fila troverà anche Andrea Dovizioso.

Qualifica da dimenticare per Valentino Rossi, in palese difficoltà e staccato di quasi 2,4 secondi dalla vetta e preceduto da Alvaro Bautista.

Ottimo nono tempo per Aleix Espargaró che trova addirittura la terza fila a 9 millesimi da Rossi. Per il Dottore una rimonta che si annuncia ben più impegnativa di quella del Qatar.