La Mercedes non aspettava altro: mostrarsi in pubblico e dimostrare che le modifiche apportate alla vettura potevano rendere la squadra competitiva, soprattutto sui circuiti tecnici come quello di Marina Bay. Invece al quindi posto di Rosberg ha fatto seguito la penalizzazione di Schumy. 

Mercedes ancora a due velocità, non riesce a dimostrare di aver risolto i suoi problemi con le prestazioni. Ci si aspettava qualcosa di diverso, a dire la verità, dalla W03, soprattutto a Marina Bay, che come Monaco si snoda su un circuito cittadino.

Ma a Brackley devono accontentarsi del quinto posto di Rosberg, autore di una grande rimonta, ben cinque posizioni. Il giovane tedesco, però, è l’unico “sopravvissuto” in gara e commenta così la sua performance:

Tutto ha funzionato come si deve e questa sensazione non la avvertivo da tempo. Finire quinto è un risultato decente, considerando la mia posizione di partenza, dunque sono contento di aver raccolti dei buoni punti per me e la squadra. E’ stato bello essersi messo dietro le due Lotus. E’ stato fondamentale salvare quel set di pneumatici ieri in qualifica, è stata la strategia giusta.

Opaca la prestazione di Schumacher che invece ha preso in pieno Vergne, frenando in modo sbagliato. Eppure non è sembrato convinto del fatto che a sbagliare sia stato proprio lui.