Emozionale, agile e digitale: con l’A35 4MATIC Mercedes-AMG presenta un modello entry-level completamente nuovo nel mondo delle alte prestazioni di guida. Questo modello è basato sulla nuova piattaforma di trazione anteriore Mercedes ed è alimentato da un nuovo motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri con una potenza di 225 kW (306 CV)Carrozzeria, sospensioni, trazione integrale, trasmissione, programmi di guida, messa a punto – ogni dettaglio è stato progettato per la massima dinamica di guida senza compromettere il comfort di tutti i giorni. Le prestazioni sono da vera auto sportiva (accelerazione 0-100 km/h in 4,7 secondi) e il design specifico rafforzano anche la sua identità come membro della famiglia delle AMG. Un vera vettura di Affalterbach per la categoria che gli inglesi chiamano Hot Hatch.

“Con l’introduzione della A45 nel 2012, abbiamo presentato un vero punto di riferimento nel segmento delle compatte. La domanda per i nostri modelli compatti si è sviluppata in modo molto dinamico negli ultimi anni. Questo successo ci ha incoraggiati ad ampliare ulteriormente il nostro portafoglio e posizionarlo su una scelta più ampia.  Con la nuova A35, stiamo realizzando la promessa del nostro marchio sviluppare le nostre vetture ad alte prestazioni a 360 gradi e offrendo dinamiche di guida elettrizzanti al livello della A45 di oggi “, afferma Tobias Moers, CEO di Mercedes-AMG GmbH.

La nuova A35 4MATIC espande la gamma di modelli AMG con un modello entry-level interessante sotto ogni aspetto. Poiché lo sviluppo dell’A35 4MATIC è stato integrato sin dall’inizio nel processo di composizione della nuova Classe A di Mercedes-Benz, esso stato è stato sviluppato contemporaneamente alla futura A45 4MATIC, rendendo possibile l’iniezione del DNA AMG in ogni dettaglio pertinente. Il risultato può certamente essere vissuto dal conducente sotto forma di prestazioni di guida autentiche e veramente emozionanti. La nuova Mercedes-AMG A35 4MATIC celebrerà la sua anteprima mondiale al Salone di Parigi 2018, la presentazione ufficiale ci sarà nell’ottobre 2018, mentre le prime consegne inizieranno a gennaio 2019 nell’Europa occidentale.