Felipe Massa chiuderà questa stagione complicata e sfortunata nella sua terra e alla vigilia delle prove libere dice di essere intenzionato a fare bene. Il podio? È tutto da vedere.La Ferrari non è competitiva come la Red Bull o la McLaren ma può lottare ad armi pari se si affronta un circuito molto tecnico dove anche la bravura dei piloti può fare la differenza. Proprio per questo non dispera Felipe Massa, ottimista riguardo l’ultimo appuntamento del Gran Premio di Formula 1.

In fondo la chiusura del campionato coincide per Massa con un traguardo interessante: le 100 corse disputate al volante di una Ferrari. Un fine settimana, quindi che si annuncia già battagliero. Massa conclude la decima stagione da pilota dopo un trascorso da non dimenticare, come collaudatore, sempre per la Ferrari.

La ciliegina sulla torta potrebbe essere proprio un posto d’onore sul podio brasiliano. Le statistiche, in fondo, sono dalla sua parte, visto che la Ferrari, in Brasile, ha vinto il gran premio circa 10 volte, due delle quali proprio grazie a Massa.

Nel 2008 Felipe, sempre in Brasile, è quasi riuscito ad aggiudicarsi il titolo iridato grazie ad un’ottima gara sul circuito di casa. Si spera quindi che stavolta la gestione della vettura non faccia brutti scherzi.