Abbiamo visto le pagelle del Gran Premio di Abu Dhabi in cui Hamilton ha vinto la terza gara stagionale seguito da Alonso e dal compagno di squadra Button. E gli altri.Il primo dei secondi se così si può definire chi per un soffio non sale sul podio, è proprio Max Webber. Dalla sua scuderia erano arrivati messaggi incoraggianti, è lui l’asso nella manica della Red Bull. Stavolta però la tenacia sul circuito e l’esperienza del pilota non sono stati ingredienti sufficienti.

Così Webber si ritrova quarto dopo una partenza non certo entusiasmante. Gli diamo però un sette pieno perché fino all’ultimo ci ha creduto, mollando le speranze soltanto dopo il terzo pit stop. In fondo ha anche ottenuto il miglior tempo della gara. È da tenere d’occhio in Brasile.

E adesso abbandoniamo un attimo la classifica e parliamo in modo randomico dei vari piloti che hanno partecipato ala gara di Abu Dhabi. Primo tra tutti Barrichello che è partito dal fondo della griglia ma è riuscito a classificarsi dodicesimo. Gli vogliamo dare un bel sette perché corre sotto pressione, visto che nella prossima stagione potrebbe lasciare il posto a Raikkonen.

La sufficienza poi la diamo anche a Rosberg, sesto, che riesce a precedere il campione compagno di squadra con un vantaggio di 23 secondi. Mentre un quattro se lo becca Massa che continua la serie negativa in questo campionato tutto da dimenticare.