La constatazione amichevole (potete trovare informazioni anche sul sito segugio.it) è il modulo che deve essere adeguatamente compilato, in caso di sinistro stradale, al fine di richiedere un risarcimento diretto. Chiamato anche CID o Modulo Blu, è un prestampato, che viene fornito dalla propria compagnia assicurativa, avendo valore ufficiale.

Nel Cid deve comparire la dinamica dell’incidente, in base ad un accertamento consensuale, preferibilmente con la firma di entrambe le controparti (ciò rappresenta sempre la migliore e più attendibile condizione possibile).

Ovviamente, la constatazione, dovendo riportare una descrizione esaustiva, necessita di diverse informazioni, vediamo quali:

  • luogo e data del sinistro
  • dati anagrafici dei conducenti e dei contraenti delle polizze
  • dati del veicolo
  • dati della compagnia assicurattrice
  • dinamica del sinistro (in forma grafica e scritta)
  • situazione di eventuali feriti
  • indicazioni di eventuali testimoni
  • informazioni su un possibile intervento di autorità pubbliche (vigili, polizia…)
  • firma integrale (possibilmente) dei conducenti coinvolti

I 4 fogli complessivi del Cid, essendo in due copie, verranno divisi tra i due conducenti coinvolti: ognuno di loro provvederà, poi, a consegnarli alla propria compagnia assicurativa.

Per tutti i pericolosissimi rischi del viaggiare senza copertura assicurativa, vi rimandiamo a questo nostro articolo: cliccate qui, per leggerlo.

 photo credit: Tobyotter via photopin