Alonso e Vettel sono stati vittime di due incidenti nelle prove libere che almeno a livello emotivo hanno condizionato l’approccio alle qualificazioni e alla gara.Sia Alonso che Vettel sono usciti di strada alla Curva 1, hanno perso aderenza e tempo. Quel che importa è che hanno dovuto rimandare le “felicitazioni” alle qualifiche e alla gara. E le qualifiche, si sa, sono state buone soltanto per Seb. Il ferrarista, infatti, ha dovuto cedere allo strapotere McLaren-Red Bull.

Alonso, intervistato dopo le prove libere, sembra davvero deluso. Ha rimediato un terzo posto ma non aveva affatto considerato di finire fuori strada. Non tanto perché ha perso tempo ma soprattutto perché ha costretto il team tecnico ad un lavoro supplementare.

Una cosa simile era accaduta anche in India ma in quel caso il motore aveva appiedato Alonso. In questo caso è stato lui ad uscire di pista: nella curva numero 1 ha perso grip ed è andato fuori strada. La speranza, nel caso del ferrarista, è di ripagare il lavoro extra dei tecnici con una buona gara.

Durante le qualificazioni non è che abbia dato molte speranze visto che è finito al quinto posto dopo Vettel, Hamilton, Button e Webber.