Dopo l’accordo di partnership siglato fra General Tire e lo staff organizzativo della Nascar Whelen Euro Series 2019, guidato da Jerome Galpin, la serie europea della competizione Nascar americana ha vissuto un weekend da protagonista in Italia tra l’11 e il 12 maggio. Il palcoscenico dell’American Nascar Weekend è stato l’Autodromo Franciacorta di Castrezzato (Brescia), in cui si è tenuto il secondo appuntamento stagionale (dopo l’evento di apertura al Circuito Ricardo Tormo di Valencia) con la serie di competizioni animate dalle ultraperformanti coupé V8 dall’esclusivo kit aerodinamico curato dal Team FJ, che oltre alla linea delle carrozzerie si incarica dello sviluppo degli ammortizzatori regolabili a tre vie di settaggio specifico.

Fra i partner della competizione c’è General Tire, entrata nell’universo di Continental a partire dal 1997, e specializzata nella produzione di pneumatici per auto, moto, veicoli commerciali e tanto altro. L’azienda di origine americana ha collaborato con i vertici Nascar Whelen Euro Series nello sviluppo di un tipo di pneumatico specifico, ovvero la gomma NWES GT da 11.5/27.5 R 15 nelle due varianti Slick Wet. Gli pneumatici sono in grado di resistere a curve di vari angoli, ma anche di adattarsi a svariate tipologie piste di asfalto. Anche le condizioni meteo dei vari paesi devono essere prese in considerazione nelle sviluppo delle mescole per mantenere sempre sicure in pista le vetture V8 dalla grande potenza della Euro Nascar. Le due tipologie di pneumatico General Tire vengono entrambe fornite in esclusiva a tutti i 30 team iscritti alla Euro Nascar. E di varietà, il “circus” ne offre quante se ne vuole: 57 piloti in rappresentanza di 21 nazionalità, raggruppati in due Divisioni (Elite 1 ed Elite 2), in grado di assicurare agli appassionati un genuino spettacolo “a tutta potenza”.

Guy Frobisher, Senior Project Manager di General Tire in Europa, ha parlato di questa competizione e della collaborazione con General Tire: “Nascar Whelen Euro Series e General Tire sono partner ideali, non da ultimo per la profonda tradizione americana che condividiamo. In quest’arena sportiva così esigente, siamo in grado di mostrare le grandi prestazioni dei pneumatici General Tire in una serie di condizioni, contesti e settaggi estremamente diversificati. Abbiamo sviluppato un modello specifico di pneumatico adatto a qualsiasi posizione sulla vettura, a ogni automobile e ogni circuito. Di conseguenza, lo stesso pneumatico da gara deve essere performante sia nel caldo pomeridiano in Spagna che in una fredda sessione mattutina nel Regno Unito e in ogni altra situazione intermedia. Ecco perché i nostri esigenti clienti, sia che corrano alla Nascar Whelen Euro Series o più semplicemente montino uno dei nostri pneumatici da strada sulle proprie vetture, hanno le stesse elevate aspettative di qualità e prestazione in ogni condizione possibile. Per noi, ‘Anywhere is possible’ non è solo uno slogan”.

Il CEO Nascar Whelen Euro Series, Jerome Galpin, aggiunge che: “L’impegno di sei anni rappresenta un’enorme dimostrazione di fiducia tra noi e General Tire. Condividiamo lo stesso forte desiderio di far crescere ulteriormente Euro Nascar per raggiungere nuovi traguardi e promuovere il marchio General Tire in tutta Europa. In meno di 10 anni, la serie è diventata una delle più attraenti in Europa, con più di 30 auto sulla griglia, decine di migliaia di fan che partecipano ai nostri eventi e partnership molto forti con aziende leader a livello mondiale”.