Ds3 e DS3 Cabrio decidono di rompere gli schemi, e lo fanno con nuova firma luminosa unica e tecnologica adottando nuovi proiettori ad alta tecnologia che abbinano, in anteprima mondiale, le tecnologie LED e Xeno a nuovi indicatori di direzione a scorrimento. I nuovi proiettori consentono una visuale efficace e riposante. Grazie all’utilizzo simultaneo di 3 moduli LED e di un modulo allo Xeno, il fascio luminoso è potente, ampio e omogeneo assicurando una maggiore visibilità durante i viaggi notturni. Il sistema, tra le altre cose, punta a ridurre il 35% di energia per gli anabbaglianti e il 75% per gli abbaglianti visto che i LED, con una durata di vita standard di oltre 20.000 ore, durano 20 volte di più rispetto alle lampade alogene.

La nuova connotazione luminosa è completata da fari diurni a LED nelle prese d’aria anteriori mentre sul lato posteriore, DS3 e DS3 Cabrio si distinguono grazie ai fari a LED con effetto 3D. Tra i nuovi sistemi di personalizzazione, un’incisione laser sulla finitura della plancia e da una serigrafia sul vetro laterale posteriore chiamata ‘Irrésistible Paris’ che richiama l’architettura parigina e i suoi monumenti simbolici come la Torre Eiffel e l’Arco di Trionfo. Inaugurata anche la nuova tinta Bianco Perla, che completa la gamma di colori disponibili. Ispirato ai concept car Numéro 9 e Wild Rubis, questo nuovo sguardo riprende il principio dei moduli indipendenti, dal design che ricorda diamanti incastonati.

La nuova gamma motori di DS3 si arricchisce di nuove motorizzazioni diesel e benzina, già conformi alla normativa Euro 6: per il Diesel, sono il 1.6 BlueHDi 120 e il 1.6 BlueHDi 100. In versione benzina, mantiene il propulsore 1.6 THP 155, apprezzata per il brio e la fluidità anche a bassi regimi. Disponibile anche la motorizzazione 1.2 e-VTi 82 ETG, della famiglia PureTech, conforme alla normativa Euro6, economico (4,3 litri ogni 100 km su percorso misto) ed ecologico (99 g/km di CO2). Proposto con l’Efficient Tronic Gearbox), il cambio pilotato a 5 marce offre una funzione ‘trascinamento’ e una cartografia del pedale ottimizzata, studiata per migliorare la dosabilità e la fluidità nelle partenze.

Previsti nuovi equipaggiamenti per semplificare la guida in città: DS 3 e DS 3 Cabrio inaugurano la nuova tecnologia del gruppo PSA per la frenata d’emergenza in città, il sistema Active City Brake che permette di evitare i tamponamenti a bassa velocità. Per facilitare le manovre più comuni è disponibile la telecamera di retromarcia abbinata al sistema di navigazione eMyWay.

LEGGI ANCHE

Citroën Ds3 R5: il debutto mondiale al Rally di Sanremo

Citroen DS3 Cabrio Racing test drive: la nostra prova su strada