Chevrolet soddisfa la promessa fatta ai grandi appassionati introducendo la nuova Stingray, la prima Chevrolet Corvette a motore centrale del marchio. La somma di tutto ciò che è venuto prima, la nuova Stingray è re-immaginata per portare ai clienti nuovi livelli di prestazioni, tecnologia, artigianato e lusso. La nuova Corvette Stingray offre una migliore distribuzione del peso, con il bilanciamento del peso posteriore che migliora le prestazioni in linea retta e in pista. Al tempo stesso si ottiene una migliore reattività e senso di controllo grazie al posizionamento del guidatore più vicino all’asse anteriore, quasi sopra le ruote anteriori.

In termini di prestazioni la Chevrolet Corvette C8 Stingray è più veloce di qualsiasi Corvette mai prodotta, tanto che impiega lo 0-100 km/h in circa tre secondi, se equipaggiata con il pacchetto Z51. Questo è possibile grazie al V8 6.2 litri prodotto nel Midwest, in grado di sfoderare la bellezza di 495 CV. Stilisticamente e come forme, la vettura si presenta con una lunghezza di 4,63 metri, 1,93 metri di larghezza e 1,23 metri di altezza, mentre l’impostazione a motore centrale ha modificato gli sbalzi della vettura che adesso vanta un muso più corto e affilato, impreziosito dalla presenza di un fascione paraurti con ampie prese d’aria e da due proiettori a LED dalla forma avvolgente separati da un cofano dotato di nervature.

L’abitacolo riesce a coniugare facilmente il lusso, la sportività e la tecnologia. Nell’ambiente interno è presente uno schermo del sistema d’infotainment rivolto verso il posto guida. Il volante sportivo a due razze con comandi multimediali nasconde dietro di sé una strumentazione digitale ampiamente settabile a seconda delle esigenze. Gli interni e i sedili sportivi ad alto contenimento sono rivestiti in pregiata pelle e possono essere personalizzati con una vasta scelta di accostamenti cromatici. Una nuova pagina per una grande icona delle automobili a Stelle e Strisce.