Marco Simoncelli è atterrato a Fiumicino e poi è stato trasportato a Coriano, la sua città, dove ad attenderlo c’erano la mamma e gli amici. Nel teatro è stata allestita la camera ardente.Quelli che sono passati da Coriano raccontano di aver visto numerosi sguardi persi nel vuoto, ancora sconvolti dall’accaduto. L’incidente di Sepang ha lasciato molti dubbi, dai soccorsi alla dinamica. Le indagini continuano, intanto il mondo dello sport si ferma per l’estremo saluto a Sic.

La fila per omaggiare il campione della Honda Gresini è lunghissima e fan ed amici non si fanno certo scoraggiare dalla pioggia. Il servizio d’ordine nel Teatro Corte dov’è stata allestita la camera ardente, è gestito dagli amici del campione.

Sul palco ci sono due moto, la Honda San Carlo e poi anche la Gilera con la quale Sic, nel 2008 si era portato a casa il titolo mondiale nella 250. Il corpo è visibile, si possono osservare i segni della caduta rovinosa di Sepang.

Indossa dei jeans e una maglietta e ha i capelli sciolti. C’è anche una grande foto sul fondo, ma non si possono scattare foto, né sostare davanti al feretro. Tra i motociclisti il primo ad arrivare è stato Marco Melandri.

Attese anche le autorità politiche.