Jenson Button è salito sul secondo gradino del podio durante il Gran Premio di Monza ed è stato autore di una rimonta da favola.

Ha dovuto cedere il passo soltanto ad un velocissimo Vettel che in virtù delle modifiche tecniche alla sua monoposto ha saputo conquistarsi un posto nel paradiso monzeseIl Gran Premio d’Italia, Jenson Button non l’ha ancora vinto ma in uno dei circuiti più toccanti di tutto il campionato è salito per la terza volta consecutiva sul podio.

Il bello è non ha fatto una partenza grandiosa, in alcuni tratti della gara si è piazzato anche settimo.

Il suo asso nella manica è stata la gestione della rimonta. Anche Button ha visto schizzare davanti a tutti Alonso al momento della partenza, ma i bookmaker hanno sempre riposto parecchia fiducia nelle capacità tecniche della McLaren.

Non che Hamilton abbia fatto una gran bella figura, ma Jenson si è saputo difendere ed ha attaccato al momento giusto gli avversari.

Per esempio ha duellato con il compagno di squadra, con uno scatenato Schumacher e con lo stesso Alonso.

Gli è mancato soltanto lo scontro con Vettel. Di buon auspicio per lui anche le dichiarazioni del direttore sportivo del team McLaren, Martin Withmarsh che ha elogiato i 35 sorpassi di Button a Monza e ne ha sottolineato le capacità tattiche oltre che tecniche.