L’elettrico non è più un dubbio o un’alternativa per il futuro, è ormai una certezza per un gran numero di costruttori automobilistici. Anche Bugatti sembrerebbe essere intenzionata a perseguire la strada dell’elettrico introducendo un secondo modello alla famiglia, da affiancare alla hypercar Chiron. La notizia è stata rilasciata ai microfoni di Automotive News proprio da Stephan Winkelmann, CEO di Bugatti, durante il Salone di Ginevra, che al tempo stesso aveva dichiarato che nessun SUV sarebbe stato prodotto prossimamente dal brand. Nel frattempo però è stata presentata una one-off che ha stupito il mondo, la Voiture Noir una rievocazione della Bugatti del passato.

Winkelmann ha dichiarato che la seconda Bugatti della gamma dovrebbe essere una vettura spendibile e fruibile tutti i giorni, non una hypercar da vetrina o una macchina da weekend. In primo luogo deve possedere un ottimo bilanciamento tra confort e prestazioni, per mantenere alto lo status del Marchio stesso. La scelta dell’elettrico sacrificherebbe l’inseguimento della velocità massima, che tanto verrebbe coperto dalla Chiron e dalle hypercar. Per questa vettura non si sa se sarà scelto un corpo da supercar oppure da berlina, il tutto è in divenire e da scoprire.

Molto dipenderà anche dalle strategie del Gruppo Volkswagen, per il momento non si sa quale sarà la piattaforma sulla quale verrà sviluppata questa potenziale auto elettrica, né tanto meno quando ci sarà il suo debutto ufficiale sul mercato. Bugatti proverebbe a limitare le sinergie con Volkswagen per non intaccare quell’aura di esclusività e unicità che accompagna questo Brand.