Flavio Briatore è un nome d’eccellenza nel campo della Formula 1.

È stato lui a scoprire in un certo senso campioni del calibro di Schumacher.

Per questo le sue considerazioni su chi scende in pista oggi, sono sempre tenute in grossa considerazione.Tutti pendono dalle labbra di Flavio Briatore. Un’espressione un po’ esagerata per dire che l’ex manager della Benetton è una voce importante nel settore della Formula 1.

Come abbiamo detto a lui va riconosciuto il merito di aver scoperto Schumacher.

Subito dopo il debutto del tedesco in Belgio, Briatore fece di tutto per averlo nella scuderia e i risultati del sette volte campione del mondo confermano che non si è sbagliato.

Oggi  Briatore parla di Vettel che sta per ipotecare il titolo iridato.

Che sia imprendibile, almeno sulla Red Bull del momento, è conclamato, ma Briatore vede in Vettel un nuovo campione, come lo è stato Schumacher e come lo è Alonso che non ha disposizione la migliore vettura.

Questo insistente parlare della Ferrari ha fatto pensare che Briatore voglia rientrare nella Formula 1 e voglia farlo con il team di Maranello.

È lo stesso manager però a negare un coinvolgimento imminente con il Cavallino.

Dalle colonne della rivista tedesca Auto Bild Motorsport spiega però che non sarà Rosso, almeno per il momento.