Tra le coupé a 5 porte, quelle che uniscono fascino e praticità, troviamo anche l’Audi A5 Sportback, antagonista designata della BMW Serie 4 GranCoupé. Abbiamo guidato una delle varianti più equilibrate tra quelle in gamma, la versione 40TDI Quattro, che vanta un motore 2 litri turbodiesel parco e potente, la trazione integrale Quattro, ed il cambio S Tronic.

Esterno: una linea inconfondibile

Rispetto alla variante coupé, la A5 Sportback è più lunga di 6 cm e conserva una frontale importante che mette in evidenza la grande calandra e le nervature sul cofano. Quest’ultime sono presenti anche sulla fiancata e vanno a sottolineare la siluette. Nella vista posteriore invece, troviamo un accenno di spoiler ed i gruppi ottici a LED. Completano il quadro cromature e cerchi in lega.

Interno: spazio ben organizzato

La A5 Sportback nel tempo è cresciuta, infatti, in confronto con il modello precedente, nato nel 2009, adesso ci sono 11 mm in più di spazio nell’abitacolo e 24 mm ulteriori a disposizione delle ginocchia dei passeggeri posteriori. Certo, l’accessibilità al divano non è il suo punto forte, inoltre, i più alti hanno meno centimetri sopra la testa in confronto all’Audi A4, ma questo è lo scotto da pagare quando si preferisce una coupé ad una berlina tradizionale. Comunque, in quattro si viaggia comodamente, ed il posto guida è esente da critiche, al punto che si adatta alla perfezione anche alla guida sportiva. Sempre di grande impatto la strumentazione digitale che consente di avere la mappa del navigatore tra le razze del volante. Non male la capacità di carico con 480 litri a disposizione.

Al volante: diverte in sicurezza

La guida della A5 Sportback risulta agile e fluida tra le curve con la trazione integrale che rende l’assetto neutro e rimette le cose a posto in caso di perdite di aderenza o sui fondi più insidiosi. Nei viaggi il guidatore è aiutato non poco dagli ADAS di livello 2, visto che la vettura comanda freni, acceleratore e sterzo, al punto che in autostrada è sufficiente tenere le mani sul volante per procedere senza incertezze. Tra le curve la spinta non manca ed è garantita dal motore 2 litri turbodiesel da 190 CV, abbinato al cambio S Tronic a 7 rapporti, che spinge forte grazie anche alla coppia massima di 400 Nm, e consente di ridurre i costi di gestione rispetto alle unità 3 litri. La velocità massima tocca i 241 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 7,9 secondi. A livello di consumi si gravita intorno ai 16 km/l nel ciclo misto, non male considerando la trazione integrale.

Prezzo: da 49.830 euro

L’Audi A5 Sportback 40 TDI Quattro S Tronic ha un listino che parte da 49.830 euro ed arriva ai 54.500 euro della variante edition, ma il suo costo può crescere in maniera importante se si attinge alla lista degli optional.