Aston Martin annuncia la venuta della sua ultima creatura, la nuova DBS Superleggera Volante. Combinando tre iconiche targhette in un modello di punta, la nuova Aston Martin DBS Superleggera Volante offre tutto il talento evocativo dell’ammiraglia Super GT della prestigiosa marca britannica – la magnifica DBS Superleggera – e si fonde con la tecnologia cabriolet leader del settore. L’Aston Martin DBS Superleggera Volante è stata progettata internamente sotto la guida del Vicepresidente esecutivo e Chief Creative Officer Marek Reichman. L’obiettivo è quello di creare la più bella ammiraglia Volante sul mercato, ma la missione primaria di Aston Martin è stata anche quella di mantenere l’incredibile dinamica della coupé, l’equilibrio e le sue prestazioni sorprendenti.

Queste le parole di Reichman: “La DBS Superleggera produce un livello di prestazioni incredibili e così per la Volante ci siamo concentrati sul portare quel livello su una vettura cabriolet dal design bello ma brutale, combinata con le inconfondibili armonie del motore V12 da 5,2 litri di Aston Martin. Riteniamo di aver offerto un’esperienza di guida unica e indimenticabile, sinonimo delle tradizioni del nome Volante. ”

Alimentato dal V12 twin-turbo da 5 litri di Aston Martin, che produce 715 CV e 900 Nm di coppia, la DSB Superleggera Volante raggiunge una velocità massima di 340 km/h, mentre l’accelerazione da 0-100 km/h si compie in appena 3,6 secondi, mentre lo 0-200 km/h in 6,7 secondi. Prestazioni strabilianti ed esorbitanti per una vettura che vuole primeggiare nella sua categoria, senza appello. La cura e l’artigianalità costruttiva di questa vettura la rendono un oggetto unico per colui che ha la possibilità di portarsela a casa. Parliamo di una macchina che avrà certamente una rivalutazione in chiave collezionistica e di futura classica. Aston Martin DBS Superleggera Volante ha un prezzo di £ 247.500 (IVA inclusa) nel Regno Unito, € 295.500 (IVA al netto delle imposte) in Germania e $ 329.100 (MSRP incluso Gas Guzzler Tax) negli Stati Uniti. Le consegne sono previste per iniziare dal terzo trimestre del 2019.