Felipe Massa si è ritrovato nell’occhio del ciclone di una tempesta causata da Lewis Hamilton. La collisione avuta con il pilota della McLaren ha determinato la fine anticipata del suo Gran Premio di Singapore. A Suzuka, dunque, potrebbe arrivare la rivincita.Felipe Massa è in crescendo. Dopo una stagione un po’ opaca, adesso sembra aver trovato il feeling giusto con la macchina che è stata migliorata gara dopo gara.

Il team tecnico, adesso, è a lavoro per la monoposto della prossima stagione.

Massa sa che ci sarà tempo per chiarire come sono andate le cose a Singapore.

Un video inchioda uno degli ingegneri del Cavallino che avrebbe incitato il pilota a tallonare il collega della McLaren. Un invito antisportivo che mette in dubbio la correttezza del Ferrarista.

Felipe Massa, tuttavia, sembra deciso a voltare pagina.

Quello che è successo a Singapore, resti pure sul tracciato della città stato. Adesso è il momento di concentrarsi sulla gara di Suzuka.

Niente polveroni stavolta, è legittimo pensare che stavolta il duello sarà leale.

Felipe Massa ha anche un blog personale e nei post spiega che il tracciato di Suzuka è molto simile a quello di Spa e si adatta perfettamente alle caratteristiche della Ferrari.