Dopo il Gran Premio in India, Massa e Alonso di presentano ai microfoni dei giornalisti con due stati d’animo completamente diversi l’uno dall’altro.

Felipe Massa, dopo l’ennesimo contatto con Lewis Hamilton è costretto al ritiro dalla Gara, mentre Fernando Alonso riesce ad acciuffare il terzo gradino de podio.

Il brasiliano è visibilmente furioso e non solo perché Hamilton, ancora una volta, l’ha toccato. Ormai potrebbe dire di averci fatto l’abitudine, ma perché è stato punito dai giudici.

Massa dice di aver frenato per ultimo e di essere stato colpito da Hamilton nonostante la traiettoria che stava disegnando la Ferrari fosse molto chiara. A quel punto il ferrarista è stato colpito nella parte posteriore della monoposto ed ha perso la sospensione sul cordolo.

È stato costretto al ritiro, ma non solo, è stato anche punito dai commissari di gara con un drive through.

Una storia totalmente diversa è quella di Alonso che nel giorno del debutto della Formula 1 in India, ha portato a casa un bel trofeo. Un terzo posto di tutto rispetto, anche se la voglia di festeggiare non è molta dopo gli incidenti di Whelson e Simoncelli.

Alonso ribadisce che il secondo posto nel campionato piloti è all’orizzonte anche se Red Bull e McLaren sono molto forti. Dalla McLaren il distacco è breve, appena 13 punti, ma per cantare vittoria bisogna sperare in buone performance nel finale di campionato.