Peugeot farà apparire sotto ai riflettori del Salone di Ginevra 2019 una concept dal cuore ibrido, ma basata sulla berlina 508. Stiamo parlando della 508 Peugeot Sport Engineered che anticipa il futuro della Casa del Leone per quanto riguarda le vetture di serie elettrificate, che assicureranno prestazioni di altissimo livello e delle emissioni realmente limitate.

Come detto, per realizzare questa concept è stata utilizzata la Peugeot 508 berlina, alla quale è stato aggiunto un inedito kit aerodinamico sviluppato per ottimizzare i flussi d’aria e il raffreddamento. Per questo motivo i paraurti sono stati ridisegnati, mentre la calandra anteriore è stata realizzata sfruttando la tecnologia della stampa 3D. Per la carrozzeria è stata scelta una una livrea di colore Selenium Grey impreziosita da dettagli Kryptonite, quest’ultima colorazione è stata applicata anche alle pinze dei freni. Anche l’interno è molto curato e fatto per esaltare l’indole sportiva di questa vettura, così abbiamo i sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle e Alcantara e personalizzati con i colori nero, mentre il volante con dettagli in carbonio e Alcantara e il cambio automatico sfoggiano cuciture bicolore. Il pacchetto è completato con display da 10 pollici per la strumentazione digitale e schermo da 12,3 pollici per il sistema di infotainment.

La soluzione più importante è quella del powertrain che è composto da un propulsore endotermico Puretech 200 abbinato a due unità elettriche capaci di sviluppare sull’asse anteriore 110 CV e su quello posteriore 200 CV. La potenza complessiva è di 400 CV e 500 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione integrale. Secondo i dati dichiarati dal costruttore, la ha un’accelerazione da 0 a 100 km/h che si effettua in soli 4,3 secondi. La velocità massima è invece di 250 km/h.

Per concludere le emissioni di CO2 sono ridotte ad appena 49g/km secondo il ciclo di omologazione Wltp, inoltre il pacco batterie da 11,8 kWh permette di percorrere fino a 50 km nella sola modalità elettrica.