La nuova Yamaha YXZ1000R SS è pronta a debuttare in Nord America. Letteralmente è un ROV (Recreational Vehicle off-highway), un due posti sportivo allo stesso puro. Visivamente ha quattro ruote, un volante e due sedili, ma è simile alla moto perchè il side-by-side di Yamaha permette di affrontare qualsiasi tipo di terreno.

Dalla nascita del Polaris Razor, i side-by-side hanno ripreso a diventare oggetti desiderati per lo sport e per il divertimento. Se in Italia questo tipo di veicoli non è così diffuso, in Nord America la domanda di ROV è molto alta, motivo per cui la gamma della Yamaha YXZ1000 si aggiorna costantemente: dopo l’introduzione del cambio sequenziale a cinque marce a settembre 2015, ora il veicolo raggiunge un nuovo livello di sportività.

Yamaha YXZ1000R SS è infatti il primo ROV a offrire un Launch System che consente un’accelerazione più rapida. Le caratteristiche principali includono un cambio paddle shift a 5 marce sport (SS) basato sulla tecnologia YCC-S (Yamaha Chip Controlled shift), già utilizzata in alcuni motocicli Yamaha: il sistema permette la selezione delle marce direttamente dal volante, eliminando la frizione. Altre caratteristiche includono un selettore del cambio elettrico che fornisce cambi marcia più fluidi nelle modalità Drive, Reverse e Neutral.

Oltre alla Yamaha YXZ1000R SS, è disponibile una versione SE e SE Special Edition, che rappresentano i primi Side-by-Side dotati di FOX Podium X2 Internal Bypass Shocks, ammortizzatori anteriori e posteriori che assicurano una controllabilità superiore e una trazione massima a velocità più sostenute e su diversi tipi di terreno.

Yamaha Motor continuerà a lanciare nuovi prodotti ROV per costruire una linea in grado di soddisfare le aspettative dei clienti, con l’obiettivo di un’ulteriore aumento delle vendite. L’obiettivo è arrivare a 10.000 esemplari venduti per la nuova Yamaha YXZ1000R SS che debutterà in Nord America dal luglio 2016 a un prezzo standard di 20.599 dollari che salgono a 22.399 dollari per la Yamaha YXZ1000R in versione SE. Questo modello non può essere guidato su strade pubbliche perchè sprovvisto di omologazione. Chi lo cerca per la strada può dirigersi sul più semplice Yamaha YXZ1000R. Qui un video.