Il FIA WTCC 2015 incorona nuovamente José María López: con la pole position e la vittoria in gara 1, l’argentino del team Citroën si riconferma in Thailandia campione del mondo: “Sono felicissimo di questo secondo titolo - ha detto un raggiante López -. Quello dell’anno scorso ha consacrato il primo argentino iridato dopo Juan Manuel Fangio. Quest’anno dedico il titolo alla mia famiglia, che ha sacrificato molto per permettermi di gareggiare in Europa. La mia carriera è iniziata 23 anni fa ma la mia passione resta immutata, e conservare il titolo di Campione del Mondo è un risultato fantastico. Ringrazio anche il team Citroën Racing per avermi dato l’opportunità e carta bianca per affrontare piloti prestigiosi. Trovo che quest’anno il livello si sia alzato. Per questo la soddisfazione è ancora più grande rispetto al 2014″.

Al Chang International Circuit (Thailandia), le condizioni climatiche estreme (temperatura dell’aria 33°C, dell’asfalto 45°C e umidità 60%) non hanno fermato José María López che realizza una partenza perfetta “bruciando” Sébastien Loeb, secondo al traguardo. In gara-2 è caotica Muller è ancora una volta costretto all’abbandono alla prima curva per un contatto con Ma Qing Hua. Loeb risale fino al secondo posto, aumenta il ritmo e raggiunge Monteiro ma la bandiera rossa interrompe la gara per scarsa visibilità: “Dopo la vittoria nel Mondiale Costruttori, a Shanghai, il nuovo titolo piloti di José María López è una grande gioia, il coronamento di una stagione caratterizzata da regolarità e performance - ha spiegato Yves Matton, Direttore di Citroën Racing -. Anche se non è stato l’evento clou della giornata, voglio sottolineare i nostri cinque primi posti in testa alle qualifiche. Non potevamo fare meglio con cinque auto al via! È la dimostrazione dello spirito che ci permette di andare avanti, tutti insieme. La conclusione della gara 2 è stata frustrante: senza l’interruzione con la bandiera rossa, Loeb avrebbe potuto vincere”. A gennaio l’asso francese farà il suo debutto alla Dakar con la Peugeot 2008 DKR.

WTCC 2015, Gara-1
1. José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
2. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC)
3 .Ma Qing Hua (Citroën C-Elysée WTCC)
4. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
5. Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC)
Miglior giro: Sébastien Loeb in 1’39”577

WTCC 2015, Gara-2
1. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC)
2. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC)
3. Ma Qing Hua (Citroën C-Elysée WTCC)
4. José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
7. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)

WTCC 2015, Mondiale piloti
1. José María López 438 punti
2. Yvan Muller 324 punti
3. Sébastien Loeb 322 punti
4. Ma Qing Hua 210 punti
5. Tiago Monteiro 196 punti

WTCC 2015, Mondiale costruttori
1. Citroën 964 punti
2. Honda 676 punti
3. Lada 335 punti