Si sa che la pausa tra un campionato e l’altro non è solo il momento per allenarsi o per alimentare il mercato piloti. Qualche volta è anche l’occasione per riposarsi e partecipare ad eventi ufficiali.Si è aperta anche quest’anno l’edizione di Wroom. Un suono onomatopeico che identifica l’appuntamento che inaugura l’anno della Formula 1 e del MotoGP. La manifestazione è organizzata dalla Philip Morris International.

Si capisce dunque che nella cornice di Madonna di Campiglio ad essere protagoniste sono le cosiddette Rosse: la Ferrari e la Ducati. C’è dunque molta attesa per le dichiarazioni che rilasceranno piloti, manager e sportivi delle squadre indicate.

Il primo a parlare è Rossi che ribadisce la sua volontà di restare alla Ducati, di vincere con questa casacca contribuendo alla crescita della squadra, almeno per altri due o tre anni. Poi una parola sulla polemica con Paolo Simoncelli: tutto è in ordine.

Alonso, presente all’inaugurazione fa registrare la sua terza presenza al meeting. Mentre risulta addirittura un veterano come Felipe Massa. Da Maranello, almeno per il momento non ci sono grandi dichiarazioni. Si attende però lo sviluppo della manifestazione.

Dovrebbero infatti arrivare anche Fisichella e Genè. Domenicali dovrebbe parlare alla stampa oggi, domani invece sono attese le interviste ad Alonso e Massa.