Il Wrooom 2014 non si svolgerà. La crisi ha indotto Philip Morris International, sponsor della manifestazione, ad annullare l’evento che si svolge ogni gennaio sulle nevi di Madonna di Campiglio: “A causa della congiuntura economica negativa mi trovo costretto ad annullare l’evento Wrooom 2014. Purtroppo in questo periodo di crisi i costi della manifestazione non sono più sostenibili, di conseguenza ci troviamo costretti a cancellarla dalle nostre attività 2014″ ha dichiarato Maurizio Arrivabene, vicepresidente comunicazione e marketing di PMI.

Il tradizionale appuntamento in cui Ferrari e Ducati si presentano alla stampa e uno dei momenti più attesi dai tifosi delle due ‘rosse’ viene dunque cancellato dopo 23 anni per la crisi finanziaria. Stefano Domenicali, Team Principal di Maranello, ha ringraziato PMI per quanto fatto finora: “L’esperienza professionale di Wrooom si è man mano trasformata anche in una bellissima esperienza personale fatta di relazioni umane. Ringrazio tutti, in particolare Maurizio, per la visione che ha avuto sin dall’inizio”. Mentre l’assessore al Turismo del Trentino, Tiziano Mellarini, si dice amareggiato “pur comprendendo la decisione alla luce della crisi economica in atto. Si trattava di un evento dalle importanti ricadute internazionali”.

Arrivabene ha però lasciato aperta una porticina: “Spero che un giorno Wrooom torni qui, come ha fatto la vostra bellissima 3 – Tre (la gara di slalom di Coppa del mondo, ndr)”.  Una decisione che lascia comunque stupore vista la portata di Philip Morris International, azienda leader a livello internazionale nel settore del tabacco, con sette tra i 15 più importanti marchi internazionali, incluso Marlboro. Probabile che a portare alla decisione sia stata il calo nel primo trimestre del 2012 in cui il colosso mondiale ha chiuso con un utile netto di 2,1 miliardi di dollari, in calo dell’8% rispetto all’anno prima.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

LINK UTILI

UFFICIALE: CRUTCHLOW FIRMA CON DUCATI