Si ricomincia, il mondiale rally torna e si riparte da zero, con lo squadrone Volkswagen in pole position e la Hyundai pronta a dare del filo da torcere al campione del mondo Ogier ed ai suoi compagni di team Latvala e Mikkelsen.

La Casa di Wolfsburg dovrà fare a meno del suo uomo di punta fuori dall’abitacolo, quel Jost Capito che è passato in Formula 1 cedendo alle lusinghe della McLaren. Vedremo se questo, in qualche modo, potrà influenzare la stagione delle Polo R WRC.

Intanto, stasera si riparte con il rally di Montecarlo, dove neve e ghiaccio la fanno da padrone su un asfalto che può diventare insidioso, soprattutto nelle tappe notturne. Ne sa qualcosa Sebastian Loeb, che tentò di sfruttare l’occasione concessagli dalla DS per duellare con Ogier nel 2015, ma finì per rovinare la sua gara quando era in testa.

Così, la gara si concluse con un podio tutto Volkswagen, un’ipotesi che la Hyundai vuole assolutamente evitare in questa edizione, mentre nello shakedown di ieri è stato Kris Meeke con la DS DS3 il più veloce. “Nonostante lo Shakedown non sia mai così importante, ho avuto molto piacere a tornare in macchina e scoprire che siamo stati subito molto competitivi! Le condizioni della strada erano particolari, è vero. Non le troveremo spesso nel corso dei quattro giorni, ma abbiamo visto che sul fondo scivoloso e fangoso possiamo essere davvero competitivi. Sento molta fiducia. Il mio tempo è stato davvero ottimo. Ogni cosa sta andando nel migliore dei modi in questi giorni, ma è solo l’inizio e sarà un fine settimana molto duro, ne sono consapevole. Durante le ricognizioni ho visto molti tratti innevati, ma le condizioni sono cambiate e ora non sappiamo esattamente cosa troveremo, a partire d questa sera, con le prime due speciali della gara che saranno svolte in notturna”.

L’appuntamento quindi è nella piazza del Casino, dove i vip e le varie  personalità provenienti da tutto il mondo, faranno da sfondo alla partenza della gara prevista per le 20.18 con la prima speciale.