Sono stati rilasciati i nomi delle dieci finaliste del prestigioso premio World Car of The Year 2018, che verrà celebrato in occasione del prossimo Salone di New York che si svolgerà dal 30 marzo al 8 aprile 2018. Le vetture che si contenderanno lo scettro di auto mondiale dell’anno durante la kermesse della Grande Mela sono di varia natura, e coprono praticamente ogni segmento del mercato. Abbiamo una buona rappresentanza di SUV e crossover come i vari BMW X3, Land Rover Discovery, Volvo XC60, Volkswagen T-Roc, Mazda CX-5 e Range Rover Velar, poi abbiamo una elettrica dal sicuro avvenire come la nuova Nissan Leaf e tre berline molto differenti tra loro come la Toyota Camry, la Kia Stinger e l’Alfa Romeo Giulia. Si, a difendere e a portare in alto i colori italiani c’è ancora l’Alfa Romeo Giulia, che punterà alla vittoria dopo aver fatto incetta di consensi e premi negli ultimi mesi.

Il premio viene assegnato da una giuria specializzata e internazionale di giornalisti del mondo dell’automobile chiamati ad esprimersi su vetture che per potersi candidare devono essere state commercializzati almeno in due continenti a partire dal primo gennaio dell’anno precedente. Per questo motivo l’Alfa Romeo Giulia rientra in questa categoria, nonostante l’esordio ufficialmente sul nostro mercato sia datato ormai 2016.

Non ci sarà da assegnare soltanto il World Car of The Year 2018, ma ci sono anche altri premi di categoria che verranno consegnati durante il Salone di New York. Uno di questi è il World Luxury Car in cui si daranno battaglia Audi A8, BMW Serie 6 GT, Lexus LS, Porsche Cayenne e Porsche Panamera. Un altro è il World Green Car a cui parteciperanno per la vittoria BMW 530e iPerformance, Chevrolet Cruze Diesel, Chrysler Pacifica Hybrid e Nissan Leaf. Tra le World Urban Car la sfida sarà fra le nuove Ford Fiesta, Hyundai Kona, Nissan Micra, Suzuki Swift e Volkswagen Polo. Anche il lavoro sul design avrà un suo riconoscimento e nella categoria World Car Design le vetture in lizza sono: Citroen C3 Aircross, la BMW i8, la Lamborghini Urus, la Lexus LC 500, la Range Rover Velar, la Renault Alpine A110 e la Volvo XC 60. Ultimo ma non ultimo vi è il premio per le auto più performanti, World Performance Car, le quali finaliste sono: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, Audi RS 3 Sedan, BMW M5, Honda Civic Type R e Lexus LC 500.