Nel campo delle Triumph tutti i costruttori hanno sempre prodotto modelli molto simili ai precedenti variando semplicemente motorizzazione o qualche particolare, la nuova Weslake offre un nuovo modo di concepire le Triumph.
La Olivi Motori casa produttrice italiana ha presentato alla fiera di Verona la nuovissima Weslake, per alcuni particolari hanno preso spunto dalle speed Tiple come ad esempio la ruota posteriore, la coda invece è marchio di fabbrica delle Triumph.
Il nome della Weslake è stato scelto per rendere omaggio al famoso motociclista inglese famoso per la creazione di una particolare forma delle teste dei cilindri.
La Weslake è spinta da un propulsore con una potenza massima di 108 cavalli e il telaio è composto da tubi di alluminio, sul frontale troviamo un solo fanale scoperto dalla maschera frontale, per trovare la strumentazione dobbiamo guardare il serbatoi di fatto è stato incastonato proprio sotto il naso del motociclista per rendere unica questa moto, nonostante queste particolarità gli appassionati di Triumph non faranno fatica a riconoscere l’originalità delle linee della moto.