Dati di vendita alla mano, il Volvo XC60 risulta essere il SUV di medie dimensioni più venduto in Europa. Ad annunciarlo, con estremo orgoglio, è ovviamente l’azienda scandinava, che ha sciorinato una serie di numeri relativi al mercato del Vecchi Continente per l’anno solare 2015.

Ad essere maggiormente precisi, Volvo ha annunciato che i dati riportati sono stati pubblicati dalla società di ricerca indipendente JATO, specializzata nella raccolta di informazioni e statistiche sui veicoli.

Questo risultato d’eccellenza è un ulteriore indicatore del processo di trasformazione e del percorso di crescita che Volvo Cars sta seguendo attualmente e sottolinea il fascino duraturo dell’elegante e versatile XC60, che si attesta come modello Volvo più venduto ormai dal 2009.

Secondo le analisi di JATO, la posizione preminente dell’XC60 si inserirebbe in un contesto che vede il segmento dei SUV attestarsi per la prima volta nel 2015 come il più popolare nel panorama automobilistico europeo. L’XC60 ha consentito a Volvo di confrontarsi direttamente e di battere i suoi concorrenti tedeschi in questo segmento, che è uno dei più competitivi del mercato.

L’Europa è l’area geografica più importante per le vendite di Volvo Cars, rappresentando oltre il 50% del fatturato globale della Casa automobilistica.

Il modello XC60 è stato lanciato nel 2008 e da allora ha registrato ogni anno un incremento costante delle vendite. Entrato ora nel suo nono anno di produzione, l’XC60 continua ad essere estremamente popolare fra gli automobilisti. Dalla sua entrata in produzione ne sono stati venduti oltre 750.000 esemplari.

Nel 2012, Volvo XC60 ha superato per la prima volta il traguardo delle 100.000 unità vendute e nel 2015 le vendite complessive sono state di circa 160.000 unità a livello globale. Nel 2015, i mercati principali per l’XC60 si sono confermati la Cina, gli Stati Uniti e la Svezia. In ambito europeo il modello XC60 si è rivelato estremamente apprezzato anche in mercati chiave come la Germania, il Regno Unito e la Francia.