Volvo lancia il suo SUV premium compatto, chiamato XC40 e lo ha presentato in Italia, a Milano. Il mercato italiano infatti è di particolare attenzione per il costruttore svedese, dato l’appeal che suscitano questi modelli tra il popolo dello Stivale. Insieme al lancio del nuovo modello, Volvo Cars reinventa anche il tradizionale metodo di proprietà dell’auto con il nuovo servizio di abbonamento “Care by Volvo“. Possedere la Volvo XC40 sarà semplice come possedere uno smartphone, con abbonamento mensile e pagamento che include i versamenti anticipati e tanto altro ancora. A seconda della disponibilità regionale, la cura di Volvo includerà anche l’accesso a una vasta gamma di servizi di concierge digitali come il carburante, la pulizia, il ritiro del servizio e la consegna di e-commerce all’auto.

I driver della XC40 saranno anche i primi clienti Volvo che possono condividere la propria auto con amici e familiari tramite Volvo on Call una nuova tecnologia digitale. La condivisione delle auto è standard per i clienti Care di Volvo. Il nuovo modello XC40 è il primo modello con la nuova architettura modulare (CMA) di Volvo Cars, che sosterrà tutte le altre imminenti autovetture della serie 40, tra cui veicoli completamente elettrci. Co-sviluppato all’interno di Geely, CMA fornisce all’azienda le economie di scala necessarie per questo segmento.

In termini di tecnologia, la XC40 porta avanti le tecnologie premiate per sicurezza, connettività e infotainment conosciute dalle nuove autovetture 90 e 60 fino al piccolo segmento SUV. Come i suoi fratelli più grandi, l’XC40 mette in evidenza l’effetto trasformativo di queste nuove tecnologie sviluppate all’interno della Casa sulla marca e sulla redditività. Queste tecnologie rendono il XC40 uno dei più piccoli veicoli premium sul mercato. Le funzionalità di sicurezza e di assistenza del conducente sul sistema XC40 includono il sistema di pilotaggio Volvo Cars,  la protezione della strada di scorrimento, l’avviso di traffico trasversale con il supporto del freno e la fotocamera a 360 ° che aiuta i guidatori a manovrare la propria auto in spazi di parcheggio stretti.

 L’XC40 offre anche un approccio radicalmente nuovo per la sicurezza all’interno dell’auto. Il design ingegnoso degli interni offre ai conducenti XC40, tra l’altro, uno spazio più funzionale nelle porte e sotto i sedili, uno spazio speciale per i telefoni, incluso il caricamento induttivo, un gancio ribaltabile per piccoli sacchetti e un contenitore rimovibile in console tunnel. Dall’inizio della produzione, l’XC40 sarà disponibile con un diesel D4 o un motore a quattro cilindri T5 a propulsione Drive-E. Ulteriori opzioni di powertrain, tra cui una versione ibridata e una versione elettrica pura, saranno aggiunte più tardi. L’XC40 sarà anche il primo modello Volvo disponibile per il nuovo motore Volvo a 3 cilindri. La produzione della nuova XC40 inizia nel mese di novembre nella fabbrica di Volvo Cars a Ghent, Belgio, mentre i libri d’ordine e il pacchetto di abbonamento Care by Volvo sono ora aperti ai clienti. Prezzi a partire da 32.000 euro.