La Volvo ha profondamente rinnovato la gamma delle “60″, cioè S60, V60 e XC60, cioè i modelli maggiormente venduti della casa svedese. Qualità, stile e attenzione ai dettagli sono le parole d’ordine seguite in questa operazione. Un dettaglio non da poco è la comodità dei sedili; sono disponibili infatti delle versioni sportive in grado di trattenere l’occupante anche nelle curve più veloci, senza rinunciare alla comodità. E per i passeggeri posteriori è stato ricavato ulteriore spazio per le gambe. Altro dettaglio, la possibilità di avere ruote da 19 pollici con lo stesso profilo di quelle da 18.

Non mancano i contenuti sostanziali. Il motore diesel da 115 cavalli sulla S60 con cambio manuale consente ora consumi medi di 4 litri per 100 Km (dati della casa). I motori più potenti da 136 e 163 cavalli montati rispettivamente su S60 e V60 vantano consumi di 4,9 litri per 100 Km. Passando alla XC60, il diesel da 215 cavalli con cambio manuale e trazione integrale permette di consumare 5,3 litri per 100 Km.

Disponibili anche i più avanzati sistemi di sicurezza e perfino il parabrezza riscaldato, per uno sbrinamento rapido d’inverno.