Da tempo ormai Volvo sta sviluppando il sistema Sartre (Safe Road Trains for the Environment), grazie al quale un convoglio di auto può viaggiare “in automatico”, sollevando così i guidatori dalla guida. Dopo vari esperimenti la Casa svedese si è recata in Spagna e ha messo su un’autostrada nei pressi di Barcellona un camion seguito da una XC60, una V60 e una S60.

I 4 mezzi hanno percorso un totale di 200 km senza avere alcun problema, viaggiando ad una velocità media di 85 km/h con distanze di sicurezza che variavano dai 5 ai 15 metri. Il camion che apriva la fila era l’unico guidato da un uomo mentre le 3 Volvo che seguivano venivano guidate da un computer in costante comunicazione con il “leader”. In tal modo tutte le azioni eseguite dal mezzo che apre la fila vengono replicate in tempo reale dalle inseguitrici.

Con il progetto Sartre (finanziato dalla Comunità Europea) si vuole migliorare la condizione del traffico urbano ed extraurbano, diminuendo pericoli, emissioni e consumi.