Dopo il rinnovamento della serie 60 e il successo della V40 Cross Country su Facebook, la Volvo lancia i nuovi modelli S80, V70 e XC70: le tre vetture della casa svedese si basano sull’approccio incentrato sulle  persone (Volvo Around You) che avvicina questi tre modelli da un  punto di vista visivo.

La sofisticata linea contemporanea della nuova Volvo S80 è rafforzata da una serie di innovativi spunti stilistici che ne caratterizzano il nuovo design. I nuovi paraurti anteriori e posteriori creano un effetto di ‘distensione’ che da all’auto un aspetto più forte (più larga e più bassa). I nuovi proiettori anteriori a LED per marcia diurna (Daytime Running Lights) di forma rettangolare conferiscono alla sezione frontale della S80 un aspetto più moderno, mentre i fanali posteriori dalla classica forma arrotondata creano un effetto visivo di forza e personalità.

La nuova Volvo V70 rispecchia una linea che esalta l’eleganza. Un esemplare di spaziosa station wagon offre alla famiglia il massimo della comodità e della raffinatezza senza rinunciare a uno spazio di carico di ben 575 litri. I sedili posteriori sono ripiegabili in tre parti (40/20/40), consentendo una maggiore flessibilità di configurazione dello spazio disponibile. Con tutti i sedili posteriori completamente abbattuti, l’area di carico arriva addirittura a 1.600 litri.

La Volvo XC70 si presenta, invece, con profilo robusto ma al tempo stesso moderno e raffinato che rispecchia la forza e le capacità alla base del nuovo modello. Con la trazione integrale e il sistema opzionale Hill Descent Control per la regolazione della velocità sulle strade in forte pendenza viene rafforzata ulteriormente la promessa di adattabilità della XC70 a qualsiasi condizione del terreno.

I consumi di carburante e le emissioni di CO 2 si confermano al top: il consumo della nuova unità diesel D2 a quattro cilindri da 115 CV montata sulla S80 con cambio manuale è sceso a soli 4,1l/100 km (Ciclo Combinato EU, valori preliminari), un record nel segmento che si traduce in emissioni di CO2 pari a 108 g/km. La V70 con motore D2 vanta consumi fra i migliori del segmento di appartenenza, pari a 4,2l/100 km (111 g/km) con cambio manuale e a 4,3l/100km (112 g/km) con la trasmissione automatica (valori preliminari). Quanto alla nuova XC70, sia la versione D5 (215 CV) sia la D4 (163 CV) con cambio manuale e trazione integrale offrono un livello di consumi pari a 5,3l/100km ed emissioni di CO2 di 139 g/km.